Gramigna

Il tempo scorre e passo dopo passo
Ci ritroviamo a non essere più
Quello che eravamo
Ci nascondiamo nei boschi
Folti della nostra esistenza
Da un mondo che sentiamo
Cosi avverso
Che ci è molto difficile
Riuscire a toccare il cuore dell'altro
Diventiamo impassibili come roccia
Cosi è talmente raro vedere
Una lacrima scorrere dai nostri volti.
Oggi tutto è gramigna
Ti guardo,allodola del ricordo
Tutto ribalti: il mare, il suono
Butti tutto giù dal cielo
Gentile uccello morto
Il tuo corpo giace sulle scale
Di un tempio distrutto
Lasciando il mio cuore che scoppia mentre
Le parole fremono, vorrebbero dire di più
Una forza fa fatica a trascendere
La vita aspira verso l'alto
Ma il pensare l'appesantisce
E allontana la Luce fino alla fine del Mondo
Abbiamo tutti sete di presenza
Vogliamo tutt i sentirti vicino
Tu, speranza, ricordo…svanito, già morto.

Scrivere è sognare

Scrivere è sognare
Solo di notte
Due metà della stessa unità
Si incontrano
Le due parti di me stessa,
Come due anime
Si uniscono
Solo di notte
Per dar forma
A rime disperate.
Provo a sognare
Anche di giorno
Ma il sogno non
Riesce a prender forma
Devo solo aspettare
Che il buio e il silenzio
Prendano il sopravvento
Per essere di nuovo
Un insieme compiuto.
Le parti di me stessa
Si riuniscono
Perché di nuovo anima
e corpo si incontrano
Nel mondo sognato della poesia.

Vecchio pianoforte

Suona piano suona
Finché avrai voce
Finché avrai forza
Finché avrai chi ti ascolta
Inonda con le tue note
Tutta la volta della misera terra
Riempi l’aria e il deserto laggiù,
Perché il tuo suono
percorra queste strade
e il tuo canto più dolce della rugiada
giunga consolatore
all’afflitto cuore
di giovani amanti
per alleviare qualche ferita
che per troppo tempo è stata impartita.
Suona piano suona
Finché avrai voce
Finché avrai forza
Finché avrai chi ti ascolta
Non indugiare
Fammi sentire le tue corde vibrare
e produrre un canto suadente
per questo cuore sofferente.
Sii mia musa
perché io scriva ciò che sento
cosi dentro di me
il tuo suono sarà più forte
sarà luce di un sentiero desolato.
Suona piano suona
Finché avrai voce
Finché avrai forza
Perché c’è ancora chi ti ascolta.

Poesia

Ti sbagli se credi d'essere lontano
e che io, assetata, non ti possa ritrovare.
Io ti catturo con i miei occhi,
con le mie palpebre ti attiro a me,
le chiudo e tu resti dentro prigioniero.
Spero non mi lascerai più, perchè
il tuo passaggio è rimasto nei miei giorni,
Mi tieni completamente nelle tue mani
come io tengo te nel mio pugno.

Tu che leggi, sta attento
perché vedi, non stai solo sfogliando un foglio
stai sfogliando una creatura.
Lei non può colpirti col suo sguardo
ma con le sue parole,
se tu vuoi ascoltarle.
Come una sposa, la tua creatura
si è adornata perché tu la potessi amare
ed, esitante, lei prega che, poi,
tu abbandoni la tua cieca indifferenza
e la faccia entrare nel tuo mondo.
Da bambina sapeva cose più belle,
ma le parole più belle le ha dimenticate.
Perciò sono qui a mostrare quello che mi è accaduto;
quello che il tempo ha sbiadito
senza poter del tutto cancellare.
Perciò ti chiamo. Il mio richiamo è leggero, sottile.
Tu senti quello che dico, ma comprendi quello che sento?

Something new

Blended thorns in this garden,
You took me for granted,
I stop to catch my breath
And I stop to catch your eye.
I'll be thinking of that evening
When there's nothing for me to do
You took my trust
Ground it to dust.
What are the chances, my hope has died?
Take me away to places I’ve never seen
They say you've got a hold on me'
No don't speak, don't breathe,
Well, I should know so much better than this
But you've occupied the centre of my universe
'Cause lately you make me weaker in the knees
And race through my veins.
Do you not see
How I'm begging on my knees?
I'm moving in reverse
Under your mighty curse
I hate myself for loving you
I turn my head away
I know I should have thought before I had done
I've gone and let my impulse be my guide.

Memories are following me like a shadow now
And I'm dreamin'
Cause I've already suffered.
It was hard to see
Who you are underneath your dreams
So now I find denial in my eyes
So high is my spirit,
I won’t let melancholy
Play me for a fool
I’m on my way for something new.

Travels - Viaggi.

Potessi solo afferrare un pezzo di mondo,
annodarlo farne di esso un fazzoletto
per portarlo in tasca in ogni dove.
Questa città mi sembra un vino colorato
in un levigato calice di cristallo
che sta e brilla davanti a me
e rispecchia la mia immagine.
Le acque scorrono sotto di noi,
il selciato ascolta e cerca a tentoni il mio passo
pieno di sospetto e di curiosità,
là si parla una lingua che non è mia.
La luna mi osserva dall’alto come un assassino
quando, la notte, contro il mio petto s'infrange
respiro un mondo straniero.
Verrà prima o poi il tempo di fermarmi,
ma per quanto io mi sforzi,
ho ancora sabbia nelle mie scarpe.

SONGS

Trust me

An empty street,
A cold wind freezes the World,
the sun is cold.
I’m carrying your picture within me
I want to come back to you, back to us
we don’t have to lose our faith,
trust me.

We just have to run away,
to go far in places without time
where the infinity will reign
and only in the end we’ll be free.

Somewhere there is a place,
we both know it,
where everything can be different.
The pulse in my veins is too weak

But somehow my heart will beat through the night,
Trust me
Let me drive you to
just let me drive you.

Glory

A memory remains just a tiny spark
What a shame we all became
I've seen worlds that don't belong
Tell me why we live like this.

What's the worst that I can say?
can you hear me?
are you near me?
Keep me safe inside
Somewhere weakness is our strength,
I can't let myself regret such selfishness.

What must we do to restore
Our innocence?

I believe that there's hope Buried beneath it all and Hiding beneath it all Well if you carry on this way

This is what will be our glory.

Floriana

changed September 27, 2008