Honorè de Balzac

Gli incompresi si dividono in due categorie: le donne e gli scrittori.

Jose Marti

"Ci sono 3 cose che ogni persona dovrebbe fare nella propria vita: piantare un albero, avere un figlio e scrivere un libro."

George Mallory

"Perché è lì." Così rispose il grande alpinista George Mallory al giornalista del New York Times che gli chiese: "perché scalare l'Everest?"

Henry David Thore

Dovete salire su una montagna per imparare a relazionarvi con il vostro corpo. Perché voi non sarete a casa, lì, ma lui sì.

Patrizia

"Un libro vero non è quello che si legge, ma quello che ci legge."
(Wystan Hugh Auden)

Luisa

Ogni attimo che viviamo è l'ombra di ciò che ci aspetta, l'eco di ciò che abbiamo vissuto, un'eternità di cui non ci occupiamo...

Viaconme

... l'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà, se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. due modi ci sono per non soffrirne. il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui. cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. (I.Calvino, Le Città Invisibili)

Patrizia

“Alcune cose saranno sempre più forti del tempo e della distanza: seguire i propri sogni e imparare ad essere se stessi, condividendo con gli altri la magia di questa scoperta” (Sergio Bambarén)

Patrizia

“Ogni persona, tutti gli eventi della tua vita sono lì perché tu li hai attratti lì.
Quello che decidi di fare con essi dipende da te.”
(R. Bach)

Mikela

Io non lo so cosa penserò dei miei sedici anni
quando sarò come mio padre.
Non so neanche cosa ci sarà dopo la morte.
Ora mi sento come se non morirò mai
e penso che l'amore conta più di tutto.
Conta più della paura di innamorarsi, più della paura di morire,
più della voglia di non essere omologati
e della voglia di fare qualcosa per cambiare questo mondo…
E cambiarlo non è facile… (da "Come te nessuno mai")

Elvira

I ragazzi che si amano

I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia e il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell’abbagliante splendore del loro primo amore.
(Jacques Prèvert)

Silvia

“Volevo il movimento, non un’esistenza quieta. Volevo l’emozione, il pericolo, la possibilità di sacrificare qualcosa al mio amore. Avvertivo dentro di me una sovrabbondanza di energia che non trovava sfogo in una vita tranquilla.”
Lev Tolstoj, La felicità familiare (da "Into the wild" - nelle terre selvagge)

Dany Con

"La creazione nasce da un lampo, da un errore rispetto al solito corso delle cose. Non facciamo bene niente, finchè non smettiamo di pensare al modo di farlo" - William Hazlitt

Kathya

"Gli amici ti conosceranno meglio nel primo minuto dell'incontro di quanto gli estranei possano conoscerti in mille anni" - Richard Bach

changed September 24, 2008