piccola , dolce, lo sguardo perso nel vuoto.... una fanciulla che attende nel parco seduta a modo su una panchina. i genitori persi per entrambe una malattia rara e la giovane ora rattrista su questa panchina osservando la gente passare ...... (da mattina fino a quasi sera la giovane rimane seduta) attende invano il ritorno di uno dei genitori…ad un tratto un bel ragazzino biondo col viso mezzo sporco di gelato, vede la piccola sulla panca esso s avvicina e le porge il gelato...(lo vuoi? ti va di assaggiarlo?) domanda sorridendole......la dolce lo osserva titubante ma gli pone solo un gesto di capo..... ma uguale il bambino siede vicino a lei...(posso farti compagnia? chi asptti?) la bambina muove le gambe alternatamente rispondendo (i miei genitori...ma non li vedo ancora) osserva sempre la gente passare, il ragazzino finito di mangiare il suo gelato si pulisce la bocca con un braccio osservando lai....(vuoi venire a casa con me? non rimanere qui tutta sola , e poi si starà facendo buio, dai vieni a casa con me...i tuoi genitori lo sanno che sei con me)...ora anche lei comincia a sorridere al giovane...(tu dici pensi che sanno che vengo da te a casa tua? aspetta che lascio un biglietto allora se no si preoccupano).... tira fuori un piccolo bigliettino e con una inleggibile calligrafia cerca di scrivere...MAMMA PAPà STATE TRANQUILLI ORA SONO AL SICURO IL MIO AMICO MI AIUTERà A CRESCERE VI VOGLIO TANTO BENE)...... lascio il biglietto sulla panca in modo che i genitori della piccola potessero trovarlo............................... i due bambini mano nella mano si diressero a casa e un angelico venticello fece volare via il biglietto , e questo volò fino il cimitero dove le salme dei due genitori riposarono tranquilli......

Erika

changed September 16, 2008