uno strano sbadiglio mi abbandonò sul tramonto, il crepuscolo lanciava le prime frecciatine e io mi assopii. scesi da quella vecchia amaca inpalata nel giardino di casa, ma sentivo strano il modo di muoversi, una sensazione mi diceva di voltarmi indietro e lo feci... stavo sognando o cosa? il mio corpo era lì inerte a penzolare trasportato da una leggera brezza novembrina. Mi accorsi che stavo fluttando ad un' altezza di circa un metro, ed il mio corpo abbandonato non mi faceva ben capire se ero morto o cos'altro. Tutto d'un tratto una sveglia mi fece sobbalzare nel letto, avevo tutti d'intorno che mi abbracciavano e piangevan urlando al miracolo. Non capii niente finche non mi raccontò tutto mamma. Mi ero svegliato da un coma vegetale che durava da tre anni, per via di tutta la merda che mi facevo... coca, md, lsd, e altre cazzate. Una reazione chimica che distrusse il mio cervello dopo circa un anno di consumo, trovato disteso su di un'amaca privo di sensi in una fredda domenica mattina di novembre. Subito dopo che mia madre finì di dirmi cosa era successo, arrivò mio padre e mi strinze forte urlando un fiacco "disgraziato". Abbracciandomi forte per contenere una mia impossibile reazione motoria mi disse che i mie tre amici più cari eran tutti deceduti per cause simili alle mie, nell'arco di due anni. In quel momento ho capito cosa vuol dire portar rispetto e chi non se lo porta per se non può portarlo agli altri,
Comincia ad odiare la droga.
La droga, l'immagine del maligno contemporaneo che attacca ogni persona come un virus impazzito, una piaga che l'uomo non riesce a combattere. Ragazzi, vorrei in pò più di coscienza da voi che siete il futuro del mondo.
Andate per le strade e ingerite ogni tipo di oggetto che vi dà uno sconosciuto solo perchè è droga, e se non lo fai non ti diverti... TUTTO STRONZATE, da quando non c'è più niente che mi intossica anche il mio spirito è diventato più forte, più puro, ogni cosa che faccio è perchè ci credo
sensa portar rimorsi.
Vedo i miei coetanei che piangan i miei tre migliori amici, ma nel mentre lo fanno si stanno bevendo una bevanda all'Md.... che schifo che devo vedere...
dove sono i principi, dove li avete buttati? pensate solo a drogarvi e a fare orgie mentali e fisiche... Cosa pensate che il signore abbia creato tutto questo ben divino per una massa di autolesionisti che non riesce a distinguere il vero dal finto?
Dio è immagine e somiglianza dell'uomo....è si... allora penso propio che gli volete del male visto che lo state intossicando... Vergognatevi, e sarà già un passo in più per la vostra coscienza, basta usare un pò di umiltà e uscire dalla forza della massa per rispecchiarsi dentro e capire. Ci sono sette punti vitali nel nostro prezioso essere ermetico che trattiene l'anima sulla terra, non gioc are a battaglia navale con la vita, è troppo bella e imprevedibile per arrendersi.
Fino ad ora ti è andata bene e allora è il momento di fermarsi, hai provato la droga ed hai capito che non ti serve per vivere, questo deve essere il tuo motto, da far capire ai tuoi amici se non li vuoi veder morire uno per uno.

Nostrapunterus

changed October 12, 2008